Lessico crociano

lessicocrociano

Lessico crociano 2013-2016

Un breviario filosofico-politico per il futuro

A cura di Rosalia Peluso
con la supervisione di Renata Viti Cavaliere

Con il patrocinio della Fondazione Biblioteca Benedetto Croce
e dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici


L’idea e le ragioni

Lessico crociano è un progetto editoriale che inizia nel 2013 e si conclude nel 2016, anno in cui ricorreranno i centocinquanta anni dalla nascita di Benedetto Croce. Lo spirito che anima l’iniziativa intende recuperare lo straordinario patrimonio concettuale depositato nella pagina crociana e, in accordo con la metodologia critica di Croce, verificarlo nel tempo e eventualmente traghettarlo nel futuro.
I maggiori studiosi e interpreti nazionali e internazionali del pensiero crociano sono chiamati a raccolta per la composizione delle “voci” estratte dal grande dizionario di concetti storico-filosofici dell’opera di Croce.
“Lessicizzare” Croce, tuttavia, non significa qui procedere a una indicizzazione dell’autore, e dunque limitarsi a questioni di natura filologico-testuale, né imbalsamare il contenuto concettuale negando la disarmante certezza che un fatto nuovo si impone sempre come un argomento che invalida verità consolidate. Le finalità del progetto sono eminentemente filosofico-politiche.
Per questo motivo si immagina il Lessico crociano come un “breviario per il futuro”, vale a dire una sintesi essenziale di idee, ragionamenti, proposte a partire dall’opera del pensatore italiano.
Il Lessico raccoglie quindi i “concetti fondamentali” della filosofia crociana – e si ispira pertanto a una metodologia storiografico-teoretica – e può essere definito “familiare” in duplice senso: è linguaggio parlato in una “famiglia”, vale a dire all’interno di una comunità scientifica, ma deve risultare comprensibile a chiunque si accosti a esso per intenderlo.

 

Le “voci”

Ciascuna voce del Lessico corrisponde a ciò che nella Logica crociana è una distinzione.
Le principali voci individuate, suscettibili di integrazioni e modifiche, sono:
Accadimento, Aneddotica, Antifascismo, Antistoricismo, Arte, Autobiografia, Azione, Barocco, Biografia, Borghesia, Capitalismo, Carteggi/epistolari, Categoria, Civiltà, Comunismo, Concetto/pseudoconcetto, Contemporaneità, Cristianesimo, Critica, Cultura, Decadenza, Democrazia, Dialettica, Diritto, Distinzione, Economia, Esistenza, Espressione, Estetica, Etica, Europa, Europeismo, Fascismo, Fede, Filologia, Filosofia della storia, Filosofia pratica, Generi letterari, Giudizio, Giusnaturalismo/Giustizia, Grazia, Guerra, Idealismo, Illuminismo, Immanenza, Impegno, Individuo, Intelletto, Interesse, Intuizione lirica, Istruzione, Laicità, Letteratura, Liberalismo, Liberismo, Libertà, Linguaggio, Linguistica, Logica, Marxismo, Medioevo, Mistero, Mito, Modernità, Moralità, Natura, Nazione, Opera, Parlamento, Patria, Pensiero, Poesia, Politica, Positivismo, Preistoria, Primitivo, Progresso, Provvidenza, Ragione, Realismo, Religione, Retorica, Risorgimento, Rivoluzione, Romanticismo, Scienza, Senso, Sentimento, Spirito, Stato, Storia, Storia della filosofia, Storia, Storia universale, Storicismo, Storiografia, Svolgimento, Taccuini di lavoro, Tecnica, Tradizione, Traduzione, Umanesimo, Umanità, Utile, Verità, Vita, Vitale, Volontà, ecc.

 

Voci in preparazione  

Antifascismo, Autobiografia, Biografia, Concetto/pseudoconcetto, Cristianesimo, Diritto, Economia, Esistenza, Guerra, Liberalismo, Liberismo, Linguaggio, Linguistica, Modernità, Poesia, Senso, Sentimento, Storicismo/antistoricismo

 

Fasi di pubblicazione

La pubblicazione delle voci del Lessico crociano è iniziata a settembre del 2013 e continuerà fino all'estate del 2015.

L’immagine del logo e delle copertine è di Carlo Michelstaedter, Benedetto Croce. [Presi in viaggio e nei luoghi di cura. A Recoaro]. Album C, c. 18v. (N.inv. 37.194, Collocazione: Fondo Carlo Michelstaedter IV C). Disegno a lapis, 10,5x8,5 cm (C.gen. 185). Particolare.
(Fondo Carlo Michelstaedter - Biblioteca Statale Isontina e Civica - Gorizia - autorizzazione alla riproduzione n. prot. 2787 dd. 04.11.2013) È vietata l'ulteriore riproduzione.