PDFStampaEmail

I dùrmienti

  • Autore: Francesco Delle Donne
  • ISBN 978-88-6542-566-4
  • Pagine: 144
  • Anno: 2017
  • Formato: 11,5 x 19 cm
  • Supporto: libro cartaceo
Valutazione: Nessuna valutazione
Prezzo:
Prezzo di vendita: 12,00 €
fc35
  • fc35
Descrizione

Vincitore XVI edizione (2016) Sezione Narrativa-Racconto PREMIO INEDITO COLLINE DI TORINO

Dùrmiente è l’anima di Napoli. E dùrmienti sono i protagonisti di questi racconti. Ma quando il corpo della città si ridesta con devastante naturalezza, essi divengono vittime e carnefici del loro destino, e del destino di un’intera umanità. Ettore il cane scappa dalla bestialità della famiglia che lo ospita, e di cui egli è testimone muto, oltre che martire; Nino cerca la felicità nel ricordo di un odore, ma un giorno scopre l’inganno che i sensi e la memoria hanno ordito alleandosi; Spina ’e rosa si paralizza come un Cristo morente in salotto, mentre una tempesta di rose si abbatte come una nemesi sulla città; Antonio rifugia la sua famiglia in una cava nella Zona Rossa, per sfuggire un destino che pare invincibile; Giuseppe ha un amico immaginario che sgomina una banda di bulli, consentendogli un inatteso riscatto; Giovanni osserva la città disfarsi e andare alla deriva, ma un risveglio tardivo ricompone il suo sguardo frammentato sul mondo, restituendo speranza alle anime dùrmienti.

Francesco Delle Donne è nato a Napoli nel 1976 e attualmente vive a Torino. Si è specializzato come sceneggiatore al Corso superiore per sceneggiatori Rai Script. Nel 2006 è stato tra i finalisti del Premio Solinas e nel 2007 ha ricevuto una menzione speciale al Premio Sonar Subject. Nell’ambito della narrativa, alcuni suoi racconti sono stati premiati in concorsi nazionali e pubblicati sulle relative antologie; si è aggiudicato il Premio InediTO - Colline di Torino 2016 con il racconto “Spina ’e rosa” compreso nella raccolta “I dùrmienti” e di recente Nazione Indiana ha pubblicato “La consistenza del cane” (les nouveaux réalistes). Altri due racconti della sua produzione sono usciti sulla rivista Carie letterarie.

Recensioni
Nessuna recensione disponibile per questo titolo.
Subcategory
Video

Vincitore XVI edizione (2016) Sezione Narrativa-Racconto PREMIO INEDITO COLLINE DI TORINO

Dùrmiente è l’anima di Napoli. E dùrmienti sono i protagonisti di questi racconti. Ma quando il corpo della città si ridesta con devastante naturalezza, essi divengono vittime e carnefici del loro destino, e del destino di un’intera umanità. Ettore il cane scappa dalla bestialità della famiglia che lo ospita, e di cui egli è testimone muto, oltre che martire; Nino cerca la felicità nel ricordo di un odore, ma un giorno scopre l’inganno che i sensi e la memoria hanno ordito alleandosi; Spina ’e rosa si paralizza come un Cristo morente in salotto, mentre una tempesta di rose si abbatte come una nemesi sulla città; Antonio rifugia la sua famiglia in una cava nella Zona Rossa, per sfuggire un destino che pare invincibile; Giuseppe ha un amico immaginario che sgomina una banda di bulli, consentendogli un inatteso riscatto; Giovanni osserva la città disfarsi e andare alla deriva, ma un risveglio tardivo ricompone il suo sguardo frammentato sul mondo, restituendo speranza alle anime dùrmienti.

Francesco Delle Donne è nato a Napoli nel 1976 e attualmente vive a Torino. Si è specializzato come sceneggiatore al Corso superiore per sceneggiatori Rai Script. Nel 2006 è stato tra i finalisti del Premio Solinas e nel 2007 ha ricevuto una menzione speciale al Premio Sonar Subject. Nell’ambito della narrativa, alcuni suoi racconti sono stati premiati in concorsi nazionali e pubblicati sulle relative antologie; si è aggiudicato il Premio InediTO - Colline di Torino 2016 con il racconto “Spina ’e rosa” compreso nella raccolta “I dùrmienti” e di recente Nazione Indiana ha pubblicato “La consistenza del cane” (les nouveaux réalistes). Altri due racconti della sua produzione sono usciti sulla rivista Carie letterarie.