L’anglomania

Nessuna valutazione
SKU: 9788865426982    Titolo disponibile
  • PL11
42,00 €
e l’influsso inglese in Italia nel secolo XVIII
Autore: Arturo Graf
Introduzione di Francesco Rognoni
A cura di Francesco Rognoni e Pierangelo Goffi
ISBN 978-88-6542-698-2
Pagine: 576
Anno: 2019
Formato: 15 x 20 cm
Collana: Pietas literaria, 11
Supporto: libro cartaceo

Della vasta e variegata opera di Arturo Graf, L’anglomania e l’influsso inglese in Italia nel secolo XVIII è senz’altro il libro più divertente e riuscito. Nell'ultimo libro della sua vita, davvero il Graf tocca l’apice dell’erudizione e dell’arte; davvero si rivela “poeta e maestro” – per citare le parole del busto che campeggia nell’Università di Torino – capace di coniugare erudizione e poesia, ironia e ammirazione, brio e spontaneità e di erigere un piccolo-grande monumento letterario, dove lo spirito europeo aleggia mirabilmente, e i Baretti, i Rolli e gli Algarotti, i Thompson e i Pope, i Voltaire e gli Alfieri e mille altri ci appaiono vivi e vicini, quasi fossero in conversazione con noi.
Arricchita di un ampio indice dei nomi e delle opere, che supplisce alla mancanza di note e riferimenti bibliografici del testo originale, questa nuova edizione – l’unica dopo quella del 1911 – si candida ad essere, d’ora in avanti, l’edizione di riferimento, e ci restituisce un classico della storiografia letteraria, un’opera appassionante, educativa nel senso più nobile del termine.      

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo titolo.