La libertà che si realizza

Nessuna valutazione
SKU: 9788897820765    Titolo disponibile
  • HG03
23,75 € 25,00 €
Critica immanente e seconda natura a partire da Hegel
Autrice: Eleonora Cugini
ISBN 978-88-97820-76-5
Pagine: 304
Anno: 2022
Formato: 14 x 21 cm
Collana: Hegeliana, 5
Supporto: libro cartaceo

Il libro offre un’indagine sul rapporto tra la dimensione pratica e la dimensione logica nella filosofia di Hegel, prendendo le mosse dal dibattito contemporaneo riguardante la questione della normatività e della libertà che è andato sempre più affermandosi, negli ultimi anni, anche tra le studiose e gli studiosi della filosofia hegeliana.
La problematica relativa alla normatività – come nella maggior parte delle molteplici e diverse interpretazioni contemporanee – si delinea come la ricerca di un nesso che intende tenere insieme la forma della libertà e il processo della sua realizzazione sociale, implicando anche l’indagine sul rapporto tra individuo e collettività. Il volume intende mettere in luce le aporie dell’approccio normativo alla libertà e, concentrandosi sulle nozioni di “vita”, di “contraddizione” e di “seconda natura” elaborate da Hegel, mostra il processo di realizzazione della libertà come quello in cui viene messa radicalmente in questione la nozione di “essenza” o di “natura umana”. Il processo di realizzazione della libertà risulta pertanto configurarsi, secondo l’interpretazione qui avanzata, come un processo di critica immanente che coinciderebbe con lo stesso processo di de-essenzializzazione dell’essenza dell’essere umano. Un simile ribaltamento di prospettiva ruota attorno alla centralità che, successivamente a un’analisi di alcuni passaggi della Fenomenologia e della Filosofia dello spirito, viene data dall’autrice alla nozione hegeliana di Wirklichkeit – la “realtà effettuale” elaborata nella Dottrina dell’essenza nella Scienza della logica – che viene qui letta secondo una prospettiva teorico-critica.
A partire da tale impostazione vengono tracciate le prospettive per ripensare le nozioni di identità, natura e biopolitica e la loro centralità nella crisi democratica occidentale contemporanea.

Eleonora Cugini ha conseguito il titolo di dottoressa di ricerca in filosofia all’Università di Padova, si è laureata presso “Sapienza” Università di Roma ed è stata visiting scholar presso la Humboldt Universität di Berlino. Le sue pubblicazioni e i suoi attuali interessi di ricerca riguardano soprattutto tematiche inerenti alla filosofia classica tedesca e alla teoria critica, concentrandosi principalmente sull’indagine femminista attorno ai processi della riproduzione sociale della vita in rapporto alle tecnologie algoritmiche.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo titolo.