Architettare per innovare, innovare per conservare

Not Rated Yet
SKU: 9788865421819    Product in stock
  • FDC38.jpg
25,00 €
Ideologia e prassi per l'edilizia sacra di secondo Novecento
Autore: Saverio Carillo
ISBN 978-88-6542-181-9
Pagine: 176
Anno: 2012
Formato: 21 x 21 cm
Supporto: libro cartaceo

 Il complesso problema del progetto di architettura sacra per il Novecento trova nella stagione della ricostruzione successiva alla Seconda Guerra Mondiale uno dei momenti più significativi e proficui per poter condurre una riflessione operativa verso i temi della modernità  e dell'aggiornamento formale degli spazi sacri. Le sperimentazioni e il dibattito di questa stagione temporale, che si estende per circa un ventennio (1947-1967) costituiscono l'argomento di fondo del presente volume, che prova a mettere in evidenza passaggi nodali, esperienze paradigmatiche e casi irrisolti del costruire sacro antecedente quella fioritura di primavera dello Spirito rappresentata dal Concilio Vaticano II.
Le strette connessioni tra il progetto di restauro e quello ex-novo per lo spazio di culto costituiscono ulteriore argomentazione affrontata dal libro che, in questo modo, documenta anche una non elusione del rapporto col progetto tout court a cui, di sovente, la riflessione sulla conservazione sembra invece volersi sottrarre.

 

Saverio Carillo (San Giuseppe Vesuviano 1963) Ricercatore Universitario per il Settore scientifico-disciplinare Icar 19 (Restauro) dal 2002, è membro dei Collegi Docenti dei Dottorati di ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici e Progettazione Architettonica e Urbana e Restauro dell'Architettura della Seconda Università  di Napoli. È docente di Laboratorio di Restauro architettonico presso Facoltà  di Architettura "Luigi Vanvitelli" e di Laboratorio di Tecniche di analisi dei materiali dell'edilizia storica della SICSI, entrambe nella Seconda Università  degli Studi di Napoli. È esperto di architettura sacra contemporanea. Svolge attività  di ricerca sui temi della cultura della conservazione degli edifici e sulle problematiche connesse ai beni culturali immateriali.

È membro del Comitato Scientifico delle Riviste: Studi sull'Oriente cristiano e Saperincampania; collabora per i temi dell'architettura con le riviste internazionali Arte Cristiana (Milano), Città  di Vita (Firenze), Cristianesimo nella storia (Bologna), Studi su Padre Pio (Foggia).

Nel 2011 ha curato la direzione scientifica del restauro della scultura la Resurrezione di Peride Fazzini nell'Aula Paolo VI in Vaticano.

Reviews

There are yet no reviews for this product.