Le ville vesuviane di Portici

Not Rated Yet
SKU: 9788865422991    Product in stock
  • FC24.png
25,50 € 30,00 €
Lettura architettonica e tecnologica

Autrice: Flavia Fascia

ISBN 978-88-6542-299-1

Pagine: 310

Anno: 2013

Formato: 24 x 21 cm

Supporto: libro cartaceo

Nel Settecento ben pochi erano i luoghi che potevano vantare tanta bellezza naturale e tanta ricchezza archeologica quale il territorio ad oriente di Napoli, compreso tra le pendici del Vesuvio ed il mare. In questo magnifico scenario si sviluppò quel complesso di ville caratterizzato dal tardo barocco napoletano e ricordato come le Ville Vesuviane del Settecento. Il Vesuvio, a settentrione, e Capri, a mezzogiorno, costituiscono il magnifico scenario naturale a cui queste ville tendono e, come dei girasoli pietrificati, si orientano. Le ville vesuviane diventano così i nuovi testimoni della struggente passione del nobile signore Vesuvio, divenuto un monte nelle cui viscere arde un fuoco eterno d'amore per la dolce fanciulla Capri, che costretta ad allontanarsi dal suo amato cavaliere si slanciò nelle onde, donde uscì isola azzurra e verdeggiante.
Nella sola città  di Portici la Fondazione Ente Ville Vesuviane registra ben 31 Ville Vesuviane, delle quali 19 localizzate in prossimità  della fascia costiera lungo l'antica Strada Regia per le Calabrie che dal confine con S. Giovanni a Teduccio porta fino alla reggia borbonica ed al confine con la città  di Ercolano.
In questo lavoro si è ritenuto opportuno condurre una lettura, soltanto architettonica e tecnologica, della Reggia e delle principali Ville Vesuviane di Portici, considerato che tanti valenti ricercatori e studiosi hanno già  esaminato, e consegnato a noi in splendide pubblicazioni, le Ville Vesuviane del Miglio d'Oro dal punto di vista storico, architettonico e formale.
Per ciascuna delle residenze nobiliari esaminate in questo lavoro, però, non è stato possibile non richiamare, anche se in maniera sintetica, i principali aspetti storici e formali che li hanno caratterizzati in quanto le tecniche ed i materiali utilizzati per le costruzioni sono strettamente legati agli eventi storici ed al contesto sociale nel quale si sono sviluppati e affermati. Per motivi editoriali e per snellezza di lettura del testo, inoltre, è stata condotto un esame esaustivo soltanto per alcune Ville Vesuviane porticesi riportando per tutte le altre, nel capitolo 5, una scheda di sintesi delle caratteristiche architettoniche e tecnologiche.

Flavia Fascia, architetto, è professore straordinario di Architettura Tecnica nell'Università .
Lavora a Napoli nell'Università  degli Studi di Napoli Federico II. Nel corso dell'attività  di ricerca l'autore ha pubblicato, da sola o in collaborazione, molteplici libri e studi monografici. Accanto all'attività  di ricerca, svolge diversificate attività  complementari: partecipazione a convegni, nazionali ed internazionali; organizzazione di convegni, incontri e mostre.

Reviews

There are yet no reviews for this product.