La comune umanità

Not Rated Yet
SKU: 9788865427163    Product in stock
  • D26
25,00 €
Memoria di Hegel, critica del liberalismo e ricostruzione del materialismo storico in Domenico Losurdo
Con una conversazione con Domenico Losurdo su politica e filosofia
Autore: Stefano G. Azzarà
ISBN 978-88-6542-716-3
Pagine: 320
Anno: 2019
Formato: 11,5 x 19,5 cm
Collana: Diotìma. Questioni di filosofia e politica, 26
Supporto: libro cartaceo

Una critica della storia del movimento liberale che chiama in causa i suoi maggiori teorici ma anche gli sviluppi e le scelte politiche concrete delle società e degli Stati che ad essi si sono richiamati; un grande affresco comparatistico nel quale il confronto secolare tra il liberalismo, la corrente conservatrice e quella rivoluzionaria fa saltare gli steccati della tradizione storiografica e disvela il faticoso processo di costruzione della democrazia moderna; l’abbozzo di una teoria generale del conflitto che emerge dalla comprensione dialettica del rapporto tra istanze universalistiche e particolarismo; un’applicazione del metodo storico-materialistico che costituisce al tempo stesso un suo radicale rinnovamento, a partire dalla riconquista dell’equilibrio marxiano tra riconoscimento e critica della modernità: a un anno dall’improvvisa scomparsa, la prima ricostruzione complessiva del pensiero di Domenico Losurdo, uno dei maggiori autori contemporanei di orientamento marxista e tra i filosofi italiani più tradotti e conosciuti nel mondo.

Stefano G. Azzarà (Messina, 1970) insegna Storia della filosofia politica all’Università di Urbino. È segretario alla presidenza della Internationale Gesellschaft Hegel-Marx e dirige la rivista “Materialismo Storico”. Il suo lavoro si concentra sul confronto delle grandi tradizioni filosofiche e politiche degli ultimi due secoli: conservatorismo, liberalismo, marxismo. Ha pubblicato numerosi articoli e libri, tra i quali Democrazia cercasi (2014), Friedrich Nietzsche dal radicalismo aristocratico alla Rivoluzione conservatrice (2014), Nonostante Laclau (2017), Comunisti, fascisti e questione nazionale (2018).

Reviews

There are yet no reviews for this product.

Le novità editoriali

Compare (0)

HideShow