La seconda natura

Not Rated Yet
SKU: 9788865424124    Product in stock
  • label_seonda_natura r
  • label_seonda_natura r
  • label_seonda_natura r
  • label_seonda_natura r
12,75 € 15,00 €
Antonella Di Nocera presenta
un film di Marcello Sannino
con Gerardo Marotta
ISBN 978-88-6542-412-4
Durata del film: 58 minuti
Pagine del libro: 68
Anno: 2015
Formato: 13,5 x 19 cm

LIBRO
«L'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici ha conquistato una dimensione che non trova termini di paragone nel mondo; organizza corsi dappertutto in Europa, pubblica opere in sei lingue antiche e moderne e contribuisce a fare di Napoli una vera capitale della cultura». [Dal rapporto UNESCO 1993 a cura di Raymond Klibansky e David Pears]. L'Istituto è un Collegio internazionale del XXI secolo «mondializzato», provvidamente già  nato. Gerardo Marotta sta nell'ombra, con una raffi natezza pari alla sua generosità , ma è lui la sorgente della luce che si diffonde ovunque la fi losofi a lo reclami; è lui l'intraprendente architetto che ha saputo ideare un'istituzione in grado di risvegliare a nuova vita la nostra tradizione culturale ormai irrigidita dalle regole di una società  burocraticamente organizzata e finalizzata all'ideale del profitto economico; una «nuova» istituzione che è un modello per tutta l'Europa e per tutti quei paesi del mondo che si prefi ggono lo scopo di realizzare una cultura libera, all'insegna di una solidarietà  che sia garanzia di pace. Marotta ci grida che c'è qualcosa di più importante del benessere, qualcosa di più grande del denaro. L'educazione: è questo il progetto per cui siamo al mondo. La nostra prima natura - vitalistica e animale - deve vestirsi di una seconda natura: quella dell'umanità . Dai discorsi di Jacques Derrida, Hans-Georg Gadamer e Tomaso Montanari pubblicati all'interno.

 

DVD
Il film racconta una vita appassionata, lo spirito impetuoso di Gerardo Marotta, un uomo che ha affrontato numerose lotte, il suo pensiero filosofico, storico, politico e la città  in cui tutto questo avviene. Elemento essenziale della narrazione è l'arte oratoria di Marotta che, grazie a un innato senso dei ritmi attoriali, affi nato durante la sua esperienza di avvocato, fa di lui un autentico affabulatore. Un vero e proprio affresco politico in cui la necessità  della giustizia sociale e il desiderio di dare vita ad uno Stato modello sono i punti di partenza dell'impegno civile del protagonista.

Menzione speciale della Giuria - Torino Film Festival 2012 Italiana.doc

«perché è un urlo civile che, attraverso le parole di Gerardo Marotta, ci invita a essere protagonisti e protagoniste di una rivoluzione intesa a recuperare il valore dello Stato come bene comune e non come interesse privato.»

Territori contest-Roma Nuovo Cinema Aquila 2013 - Primo Premio della Giuria

«Documentario di straordinaria attualità  in cui Marotta riesce a dare un'interpretazione del baratro oscuro nel quale è caduta Napoli, città  dal passato glorioso. (…) Il film offre chiavi di lettura oggettive e lucide, con un uso del mezzo cinematografico ed un linguaggio mai retorico, mai prolisso, mai ridondante.»

Recensioni:
Corriere del Mezzogiorno, 8 febbraio 2017

{youtube}riqsdHD3A8U{/youtube}
Reviews

There are yet no reviews for this product.