La sponda sbagliata del Tevere

Not Rated Yet
SKU: 9788865422526    Product in stock
  • le12
27,20 € 32,00 €
Mito e realtà di un'identità popolare tra antico regime e rivoluzione
Autore: Massimo Cattaneo
ISBN 978-88-6542-252-6
Pagine: 432
Anno: 2013
Formato: 15 x 21 cm
Supporto: libro cartaceo

Questo libro ha per oggetto uno spazio urbano, il rione romano di Trastevere, certamente il più famoso dei «vecchi» rioni della capitale, e un duplice arco cronologico: un primo arco temporale molto ampio, che prende le mosse dal tardo medioevo per giungere fin quasi ai nostri giorni e che costituisce la «lunga durata» di riferimento di temi e problemi che sono poi affrontati in maniera più ravvicinata nel secondo, e più specifico, ambito di tempo, coincidente con gli anni che vanno dal 1743 al 1799, vale a dire dalla riforma dei rioni voluta da Benedetto XIV all'esperienza della Repubblica romana. A questo secondo spazio temporale fa diretto riferimento il titolo del volume attraverso una terminologia che rimanda a uno dei temi principali presi in considerazione: l'analisi del passaggio, in una città particolare come Roma (la «città del papa») e a partire dalla scala ridotta rappresentata da un rione, dall'ancien régime alla città «in rivoluzione», una rivoluzione difficile, forse impossibile da realizzare nel breve volgere di diciannove mesi, e oggi quasi scomparsa dalla memoria storica dei romani, eppure all'epoca evocatrice, per il suo carattere clamoroso (il pontefice, Pio VI, mandato in esilio), di grandi speranze o, all'opposto, di apocalittici presagi.

Reviews

There are yet no reviews for this product.