L'arte nella Russia dei Soviet

Not Rated Yet
SKU: 9788831911306    Product in stock
  • SE03
7,60 € 8,00 €
Autore: Jacques Mesnil
Traduzione e cura di Marco Colombo
ISBN 978-88-31911-30-6
Pagine: 48
Anno: 2022
Formato: 13 x 20 cm
Collana: Segni, 3
Supporto: libro cartaceo

«Oggi si crede nella possibilità di trasformazioni radicali improvvise della psicologia di un popolo intero, alla creazione istantanea – grazie alla rivoluzione – di una fioritura artistica, alla generazione spontanea di opere d’arte uscite dal terreno sociale violentemente agitato. Questo stato d’animo, affermo, è comune sia ai sostenitori sia agli avversari del regime nato dalla Rivoluzione russa […]. Parlare in questa maniera significa mostrare che non si ha alcuna conoscenza storica, che non si è mai riflettuto sul passato: non conosco nessuna grande fioritura artistica contemporanea di un movimento violento di trasformazione sociale».

Dwelshavers Jean-Jacques, noto come Jacques Mesnil (Bruxelles 1872-Montmaur-en-Diois 1940), è stato un critico d’arte, un giornalista e un attivista politico. Si è interessato in particolare dell’arte italiana e fiamminga del periodo rinascimentale. Ha preso parte attiva al dibattito politico della prima metà del Ventesimo secolo fornendo contributi per riviste internazionali vicine al movimento anarchico e comunista.

Reviews

There are yet no reviews for this product.