La fine dell'utopia. Passi scelti

Not Rated Yet
SKU: 9788889579572    Product in stock
  • ps12
2,00 €
Autore: Herbert Marcuse
ISBN 978-88-89579-57-2
Pagine: 16
Anno: 2008
Formato: 12 x 17 cm

«[...] io credo che i benefici della tecnica e dell'industrializzazione possano risultare evidenti e reali solo rimuovendo l'industrializzazione e la tecnica di tipo capitalistico. [...] i nuovi bisogni che sono in realtà  la negazione determinata dei bisogni esistenti, possono forse sommarsi fino a comporre la negazione dei bisogni su cui si sostiene l'attuale sistema di potere e dei valori che ne stanno alla base. [...] Tutti questi bisogni trovano la loro negazione nel bisogno di pace [...], nei bisogni di calma, di solitudine, di privacy (che, come ci dicono i biologi, sono bisogni indispensabili all'organismo), nel bisogno di tranquillità  e di gioia, intesi tutti non come bisogni individuali ma come forze produttive della società , come bisogni sociali in grado di esercitare un'influenza determinante sull'organizzazione e sulla direzione delle forze produttive. Questi nuovi bisogni vitali rendono possibile [...] una totale trasformazione tecnica del mondo della vita, e io credo che nuovi rapporti umani [...] possano realizzarsi solo in un mondo così trasformato.» (H. Marcuse)

Reviews

There are yet no reviews for this product.