Epifanie. Canti della terra e dell'anima

Not Rated Yet
SKU: 9788865425206    Product in stock
  • NE10.jpg
8,50 € 10,00 €
Autore: Antonio De Simone Palatucci
Presentazione di Luigi Torraca
Con una recensione di Giorgio Bárberi Squarotti
ISBN 978-88-6542-520-6
Pagine: 144
Anno: 2016
Formato: 12 x 19,5 cm
Collana: Nuovi echi, 10
Supporto: libro cartaceo

Antonio De Simone Palatucci può essere ben definito poeta doctus, avvivato com’è da un’elegante ed interiorizzata Belesenheit. Egli intercetta e rimodula, con doviziosa e feconda immaginazione, linguaggi e motivi poetici di varie età letterarie, dal teatro tragico attico alla poesia latina medioevale, dalla lirica rinascimentale e moderna alla poesia contemporanea. In tal modo, felicemente approda ad esiti intriganti, rinnovellando fermenti e Leitmotive della cultura alta italiana ed europea.

Luigi Torraca

Il Suo discorso poetico è elegante e nobile, sapiente e colmo di speranza e di verità dell’anima e della vita.

Giorgio Bárberi Squarotti

Molte delle sue poesie sembrano rivelarci il ritmo segreto delle cose, il senso profondo di destini umani che appaiono insignificanti, come quello del lavoro quotidiano.

Lucetta Scaraffia

C’è sgomento per la degradazione dell’ambiente, del corpo e della storia, ma tuttavia […] non mancano indizi e tocchi di speranza in un riscatto, anche se non prossimo.

Piersandro Vanzan

Antonio De Simone Palatucci, nipote ex sorore del Servo di Dio Giovanni Palatucci e cultore della sua memoria da vari anni, è avvocato, funzionario dello Stato a r. e Cavaliere al merito della Repubblica italiana. È titolare del “Fondo documentale” sullo zio, costantemente aggiornato, che gli ha consentito attraverso uno studio sistematico e comparato, di realizzare – con altro – due opere storico-biografiche fondamentali, ancorché voluminose, sul martire: Giovanni Palatucci – un olocausto nella ShòahAccademia Vivarium Novum, Montella 2003 e Giovanni Palatucci – un giusto e un martire cristianoLa scuola di Pitagora Editrice, Napoli 2012 (II edizione aprile 2013).
Ha pubblicato la tesi di laurea in Giurisprudenza, discussa da Giovanni Palatucci il 16 dicembre 1932 presso la Regia Università di Torino, Accademia Vivarium Novum, Montella 2004.
È presidente onorario dell’Associazione romana “Giovanni Palatucci” e membro della commissione dei periti storici nominata con decreto del signor Cardinale Camillo Ruini in data 14 novembre 2001, presieduta dal chiarissimo professore Luigi Torraca, emerito di Lingua e Letteratura Greca, già Prorettore vicario dell’Università di Salerno.
È autore di quattro raccolte poetiche: Schegge di luceAli del cuoreRivelazioniEpifanie, pubblicate da editori vari. È autore (con E. Durante Mangoni) di un’ampia monografia: “Su alcuni aspetti medico-legali della cartella clinica ospedaliera” (in «La giustizia penale » anno 1975). Nel 1974 il Ministro della Giustizia gli conferì il Diploma al merito della redenzione sociale per l’opera meritoria svolta a favore dei detenuti e dei liberati dal carcere.

Reviews

There are yet no reviews for this product.

Le novità editoriali

Compare (0)

HideShow