Il problema della filosofia moderna e lo storicismo

Nessuna valutazione
SKU: 9788897820154    Titolo disponibile
  • MPSP28
17,00 € 20,00 €
Autore: Carlo Antoni
Presentazione di Michele Biscione
ISBN 978-88-97820-15-4
Pagine: 320
Anno: 2007
Formato: 15 x 21 cm
Collana: Momenti e problemi della storia del pensiero, 28
Supporto: libro cartaceo

Il volume raccoglie i testi inediti, curati e rivisti dall’autore stesso, delle lezioni tenute all’università di Roma negli anni accademici 1953-54 e 1954-55.
La raccolta di lezioni, maturata nell’ultimo decennio di vita di Carlo Antoni, conduce a termine due programmi di studio avviati negli ultimi anni Trenta e strettamente collegati tra loro: la dialettica di Hegel e il concetto crociano della distinzione. Con questi sviluppi di pensiero Antoni giungeva alla conclusione che la dialettica hegeliana era una dialettica della distinzione e non già degli opposti reali e che lo storicismo crociano era una teoria logica che aveva per suo fondamento il giudizio storico, nel quale la categoria illumina l’individuale soggetto del giudizio, ma insieme illumina e concreta sé stessa.
Le pagine di questo libro costituiscono una storia della filosofia moderna e dello storicismo. Il concet­to a cui s’ispira è quello “venerando ma quasi obliato” dell’anima cristiana, che non è quella dei teologi e dei metafisici, ma di Kant. Kant costituisce il centro essenziale di questa storiografia, cui tutto giunge e da cui tutto si diparte.

Carlo Antoni (1896-1959), filosofo e storico, allievo di Benedetto Croce, professore di Filosofia della storia presso l’Università di Roma dal 1947 alla morte.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo titolo.

Le novità editoriali

Confronta (0)

NascondiMostra