Quattro novelle e un intermezzo di liriche

Nessuna valutazione
SKU: 9788865420225    Titolo disponibile
  • FC12.png
3,25 € 13,00 €
Autore: Giuseppe Marotta
a cura di Paolo Saggese
ISBN 978-88-6542-022-5
Pagine: 176
Anno: 2010
Formato: 17 x 24 cm

Giuseppe Marotta, uno degli interpreti più famosi della napoletanità, è figlio di un irpino, Giuseppe Marotta senior, che ebbe un ruolo non secondario nella vita intellettuale e politica di Avellino a cavallo tra Ottocento e Novecento. Il legame dello scrittore con l'Irpinia era, del resto, già  noto e tuttavia attraverso accurate ricerche d'archivio, di cui si dà  conto qui nel capitolo III, Andrea Massaro ha scoperto alcuni aspetti poco noti della famiglia Marotta di Avellino. Inoltre, attraverso alcuni preziosi recuperi del Direttore de «Il Monte» prof. Carlo Ciociola, abbiamo appurato che Giuseppe Marotta, prima del trasferimento a Milano, aveva collaborato con poesie e novelle, più un breve saggio di critica letteraria, alla rivista del montellese Clemente Clemente «L'Alba». Si tratta di novelle e poesie, che, insieme alle ricerche di Massaro e a due saggi complessivi, compongono il seguente libro, che s'intitola Quattro novelle e un intermezzo di liriche. Il titolo, come spiegheremo nel corso del secondo capitolo, deriva proprio da un progetto che Clemente e Marotta avevano intenzione di portare a termine e che, a quanto risulta, non fu realizzato a causa della partenza del giovane scrittore per Milano. Queste novelle e queste liriche, tra l'altro, pare non siano state riedite dai lontani anni, in cui apparvero per la prima volta. Pertanto, questa pubblicazione acquista un'importanza di rilievo nazionale, perché recupera all'attenzione degli studiosi e degli estimatori di Marotta un aspetto sconosciuto del grande scrittore.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo titolo.

Le novità editoriali

Confronta (0)

NascondiMostra