Diari di un filosofo (1930-1934)

Nessuna valutazione
SKU: 9788865426913    Titolo disponibile
  • PL10
29,75 € 35,00 €
Autore: Giuseppe Rensi
A cura di Marco Fortunato
ISBN 978-88-6542-691-3
Pagine: 492
Anno: 2019
Formato: 15 x 20 cm
Collana: Pietas literaria, 10
Supporto: libro cartaceo

Dal 1930 al 1934 il filosofo Giuseppe Rensi cominciò ad annotare su qualsiasi foglio di carta che avesse tra le mani i pensieri come si presentavano alla mente. Questi pensieri presero, via via, forma di libro, di diario intimo e di meditazione. «I miei libri di meditazione – scrive Rensi – devo compormeli da me. Non posso accettarli da un altro, nemmeno da uno dei grandissimi, un Marco Aurelio, un Epitteto, un Seneca; perché anche in costoro c’è qualcosa che o non mi piace interamente o mi è indifferente e non mi dice nulla. Devo dunque farli io per me. E sono questi; queste “pagine di diario”. Sono per me, non per gli altri».
Sono qui raccolti in un solo volume tutti i diari che Rensi andò pubblicando dal 1930 al 1934 (Scheggie, Impronte, Cicute, Sguardi, Scolii).
Il filosofo dice: «Sono per me, non per gli altri»; ma, a giudicare dall’arricchimento spirituale che si ricava dalla loro lettura, è giusto annoverare il filosofo Rensi anche tra i grandi moralisti europei.

Di Giuseppe Rensi usciranno prossimamente: La scepsi estetica, Motivi spirituali platonici, Vite parallele di filosofi, Passato, presente e futuro, Trasea e altri scritti.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo titolo.

Le novità editoriali

Confronta (0)

NascondiMostra