Riccardo Dalisi disegno|design di Capua

Not Rated Yet
SKU: 9788865420973    Product in stock
  • FDC24.png
10,00 € 35,00 €
Autore: Giuseppe Coppola
prefazione di Carmine Gambardella
ISBN 978-88-6542-097-3
Pagine: 128
Anno: 2012
Formato: 23,5 x 33 cm
Supporto: libro cartaceo
Prezzo di copertina: 35,00 euro

La doppia esposizione di Riccardo Dalisi nel centro storico e nel Museo d’Arte Contemporanea di Capua diventa occasione per una riflessione teorica sul rapporto tra design, contesti urbani e rappresentazione: da un lato le sculture, realizzate in epoche differenti in ferro, latta e rame, e installate in luoghi non convenzionali e in prospettive oblique e diagonali; dall’altro il disegno di visionari oggetti rappresentati con la tecnica del collage su diciannove grandi fotografie di Capua.

Il museo e la città interagiscono assieme mettendo in scena una immagine del paesaggio urbano che nasce alla confluenza tra la poetica di Riccardo Dalisi e le ricerche sull’oggetto urbano che Giuseppe Coppola conduce da anni, documentate nel suo recente libro Le luci e la pietra.

Lungo questo percorso la doppia esposizione di Capua segna una evoluzione che si esprime attraverso la metafora del viaggio e la rappresentazione del paesaggio urbano, arrivando ad immaginare Dalisi come un viaggiatore del Settecento che riproduce del territorio un’immagine che è allo stesso tempo reale e visionaria, geometrica e concettuale. L’impianto narrativo ed i contenuti teorici del libro, assieme al ricco e complesso patrimonio di immagini, ridefiniscono i confini stessi della rappresentazione che si libera dalla sua tradizionale funzione documentale per trasformarsi in una chiave di lettura della nostra contemporaneità.

 Giuseppe Coppola è nato a Caserta nel 1958, insegna “Laboratorio di brand design” presso la Facoltà di Architettura della Seconda Università di Napoli. Nel ’92 fonda a Caserta un centro di ricerca sul design e le arti visive e registra il marchio “Terre Blu”, chiamando a collaborare artisti di diversa estrazione culturale e linguistica e portando avanti una costante sperimentazione sui materiali, (in particolare sulla ceramica), ed una intensa attività espositiva in Italia e all’Estero. Come curatore di mostre dedica particolare attenzione agli aspetti concettuali ed immateriali da un lato, ai contesti urbani e al paesaggio dall’altro. Nel 2010 pubblica con Electa Mondadori il libro Le Luci e La pietra. L’oggetto urbano tra arte, architettura e design. Nel 2011 partecipa alla Biennale di Venezia, nel padiglione campano, con l’installazione “Il cubo di 3”.

Reviews

There are yet no reviews for this product.

Le novità editoriali

Compare (0)

HideShow