La piramide capovolta

Not Rated Yet
SKU: 9788865422762    Product in stock
  • SRV06.jpg
17,00 € 20,00 €
Crisi dello Stato e filosofia tra Risorgimento e fascismo
Autore: Francesco Ciarleglio
ISBN 978-88-6542-276-2
Pagine: 234
Anno: 2013
Formato: 17 x 24 cm
Supporto: libro cartaceo

Nel tempo della crisi del liberalismo, dopo il 1870, le idee furono invase da «fatti» potenti, pervasivi, che condussero il sistema politico italiano non verso distinzioni «costituenti», quanto verso compromessi e trasformismi nei quali progressivamente si spense lo spirito della politica liberale, ed emerse, fuori di essa, una prepotente volontà  «etica» di rinnovamento che diventò progressivamente e sull'onda di fatti drammatici come la guerra, volontà  di decisione immediata e plebiscitaria, oltre ogni mediazione, giudicata corruttiva. Si pretese di fare l'unità  della nazione di là  da ogni articolato sistema di mediazione rappresentativa che vedesse crescere insieme liberalismo e democrazia. La riflessione su filosofia e politica tra antigiolittismo e fascismo rappresenta un abbozzo di ricostruzione di quel nodo che vide Croce e Gentile affermare visioni politiche che affondavano in differenti interpretazioni della storia profonda del paese e dell'insieme del suo rapporto con la storia moderna d'Europa.

Reviews

There are yet no reviews for this product.

Le novità editoriali

Compare (0)

HideShow