Il problema della filosofia moderna e lo storicismo

Not Rated Yet
SKU: 9788897820154    Product in stock
  • MPSP28
17,00 € 20,00 €
Autore: Carlo Antoni
Presentazione di Michele Biscione
ISBN 978-88-97820-15-4
Pagine: 320
Anno: 2007
Formato: 15 x 21 cm
Collana: Momenti e problemi della storia del pensiero, 28
Supporto: libro cartaceo

Il volume raccoglie i testi inediti, curati e rivisti dall’autore stesso, delle lezioni tenute all’università di Roma negli anni accademici 1953-54 e 1954-55.
La raccolta di lezioni, maturata nell’ultimo decennio di vita di Carlo Antoni, conduce a termine due programmi di studio avviati negli ultimi anni Trenta e strettamente collegati tra loro: la dialettica di Hegel e il concetto crociano della distinzione. Con questi sviluppi di pensiero Antoni giungeva alla conclusione che la dialettica hegeliana era una dialettica della distinzione e non già degli opposti reali e che lo storicismo crociano era una teoria logica che aveva per suo fondamento il giudizio storico, nel quale la categoria illumina l’individuale soggetto del giudizio, ma insieme illumina e concreta sé stessa.
Le pagine di questo libro costituiscono una storia della filosofia moderna e dello storicismo. Il concet­to a cui s’ispira è quello “venerando ma quasi obliato” dell’anima cristiana, che non è quella dei teologi e dei metafisici, ma di Kant. Kant costituisce il centro essenziale di questa storiografia, cui tutto giunge e da cui tutto si diparte.

Carlo Antoni (1896-1959), filosofo e storico, allievo di Benedetto Croce, professore di Filosofia della storia presso l’Università di Roma dal 1947 alla morte.

Reviews

There are yet no reviews for this product.

Le novità editoriali

Compare (0)

HideShow