Apparizioni spiritiche e fantasmi letterari

Not Rated Yet
SKU: 9788865425039    Product in stock
  • LB02.jpg
19,55 € 23,00 €
Il "Modern Spiritualism" e lo sviluppo della "ghost story"

Autore: Nicolangelo Becce

ISBN 978-88-6542-503-9

Pagine: 264

Anno: 2016

Formato: 15 x 21 cm

Collana: Le balene, 2

Supporto: libro cartaceo

L'epoca di massima fioritura della ghost story, tra la seconda metà  dell'Ottocento e i primi anni del Novecento, coincise con la rapida ascesa e il travolgente successo di un fenomeno culturale, il Modern Spiritualism, che si sviluppò in principio intorno a medium e sedute spiritiche, ma giunse poi a coinvolgere scienziati, filosofi e capi di stato. Negli anni in cui la ricerca scientifica si occupava seriamente di apparizioni spettrali e messaggi dall'aldilà, in che modo il lettore medio si accostava alla lettura dei racconti di fantasmi? E qual era il confine tra un «autentico» resoconto di apparizioni e un racconto di fantasmi «verosimile»? Attraverso la lettura di testi di alcuni fra i maggiori autori di ghost stories, come Théophile Gautier, Iginio Ugo Tarchetti e Henry James, il presente volume analizza le influenze reciproche tra i racconti di fantasmi del turn of the century e i coevi resoconti di apparizioni spiritiche. Tramite il recupero di temi e motivi che in quell'epoca, ai confini tra realismo, religione, fantastico e superstizione, erano in grado di determinare la verosimiglianza e credibilità  di una storia di fantasmi, il libro propone una rilettura dello sviluppo della ghost story che ricostruisce e reintegra il contesto culturale e discorsivo nel quale tale genere letterario raggiunse il suo apice espressivo.

Nicolangelo Becce ha conseguito il dottorato di ricerca in Letterature Comparate presso l'Università  di Napoli «L'Orientale», e attualmente insegna lingua inglese e letteratura angloamericana presso la University of Fukui (Giappone). Oltre che di Modern Spiritualism e della narrativa di Henry James, si è occupato di letteratura asiaticoamericana e di serie TV americane. Attualmente unisce alla ricerca letteraria gli studi nell'ambito della Second Language Acquisition e della valutazione linguistica basata sul Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).

Recensioni
L'Indice, maggio 2017

Reviews

There are yet no reviews for this product.

Le novità editoriali

Compare (0)

HideShow