Il lamento della pace. Passi scelti

Not Rated Yet
SKU: 9788889579176    Product in stock
  • ps08
2,00 €
Autore: Erasmo da Rotterdam

ISBN 978-88-89579-17-6

Pagine: 16

Anno: 2008

Formato: 12 x 17 cm

Una pace non si fonda sulle parentele, sui patti umani, da cui spesso vediamo insorgere guerre. Occorre purgare le fonti stesse da cui scaturisce questa calamità; le bieche bramosie generano questi scontri, e mentre ciascuno serve le proprie passioni, la comunità  intanto soffre, senza che poi nessuno raggiunga gli obiettivi a cui tende con i suoi malefici. Siano saggi i governanti e lo siano per il popolo, non per sé stessi, e lo siano autenticamente, commisurando il proprio prestigio, prosperità, ricchezza, gloria alle cose che rendono davvero grandi e sublimi. [...] il re si consideri tanto più grande se più buoni sono i suoi sudditi, prospero se li ha resi prosperi, eccelso se è somma la loro libertà, ricco se ha una popolazione ricca, florido se le sue città  fioriscono in pace duratura. Nobiltà  e magistrature rispecchino questi sentimenti del sovrano, tutto commisurino al bene pubblico, e in questo modo provvederanno meglio ai loro stessi interessi.

Reviews

There are yet no reviews for this product.

Le novità editoriali

Compare (0)

HideShow