Il Risorgimento filosofico nel Quattrocento

Not Rated Yet
SKU: 9788865422380    Product in stock
  • fcv02
19,95 € 21,00 €
Ristampa anastatica dell'edizione del 1885
Autore: Francesco Fiorentino
prefazione di Eugenio Garin
ISBN 978-88-6542-238-0
Pagine: 338
Anno: 2013
Formato: 16 x 23 cm
Supporto: libro cartaceo

La ristampa anastatica del Risorgimento filosofico nel Quattrocento di Fiorentino, con l'analisi del materiale manoscritto che accompagna il testo compiuto da Fabiana Cacciapuoti, non solo permette di ritrovare un testo raro, ma soprattutto offre materiale e motivi di riflessione su quello che è un nodo centrale delle origini del Rinascimento e della 'circolazione' spaventiana della filosofia italiana. Il testo ripercorre i Concili (Costanza, Basilea, Ferrara-Firenze) mostrando il fiorire della tematica etico-politica dell'Umanesimo, per abbracciare la pax fidei cusaniana, la prisca teologia e l'ermetismo del Ficino platonico, il sogno della 'concordia' e l'eredità  'cabalistica' di Pico della Mirandola, fino a Egidio da Viterbo e i Pontaniani di Napoli. «Nel nostro Risorgimento - scrive Fiorentino - l'esordire specialmente, si può dire Risorgimento europeo: perché tutte le direzioni s'incrociano in Italia. [...] La coltura greca torna in Italia, e la coltura germanica ci viene per la prima volta: qui sorge una nuova forma di civiltà, e quindi di filosofia».

Reviews

There are yet no reviews for this product.

Le novità editoriali

Compare (0)

HideShow